Tema natale

tema-natale

tema-nataleTema natale, calcolo delle affinità di coppia, carta astrale, mappa astrale, transiti personalizzati.

Questi sono termini legati al mondo delle stelle, dello zodiaco e delle previsioni che osservando e studiando i moti dei pianeti si possono fare. Chiunque reputa che l’astrologia sia un gioco, sia l’app che ti dice come va il tuo oroscopo, o appunto lo stesso letto in qualche rivista di gossip, sbaglia alla grande. Un tema natale personalizzato, studiato sulla persona da chi queste cose le fa in modo professionale, analitico e preciso, è una vera e propria carta d’identità planetaria. Il tema natale, o carta natale, permette alla persona che lo richiede di sapere moltissime cose, che vanno dalla semplice predisposizione caratteriale, alla più complessa congiunzione che produce effetti visibili nel concreto delle nostre vite. Ci sono pianeti che influiscono, al pari della Luna, con indicazioni ben precise da parte dell’astrologia classica, così come dalle visioni più moderne come quelle della Morpurgo, grande astrologa del 900, o del famosissimo Ciro Discepolo. Attraverso lo studio di un tema natale personalizzato, e non fatto con qualche programmino free per l’analisi dei transiti, è possibile ricostruire addirittura un intero percorso di vita, dalla a alla z.

Il tema natale individuale o di coppia è uno strumento unico, ciascuno di noi dovrebbe averlo fatto almeno una volta nella vita, investendo in una ricerca seria e completa, nonchè professionale, che può aiutarci moltissimo a comprendere perchè accadono determinate cose, perchè altre non accadono, cosa potenzialmente possiamo fare, e quali sono i periodi. Detto così il tema natale sembra essere la chiave di lettura di tutto, ma attenzione perchè anzitutto serve davvero un ottimo professionista, e ce ne sono pochissimi, ma serve anche avere un intuito e una sensibilità particolari per non ridurre la interpretazione di un tema natale in semplici calcoli matematici.

Il tema natale e le rivoluzioni solari possono darci una traccia, ovvero una guida, ma non devono MAI essere prese come una condanna, perchè i pianeti creano i potenziali, sono cause, e le conseguenze vengono a seconda di come la persona agisce sotto l’influenza positiva o negativa.

I transiti astrali invece sono da considerarsi come delle piccole fotografie di un periodo ristretto del moto dei pianeti sopra la nostra testa, in riferimento al nostro planetario di nascita. Si possono richiedere transiti astrali per l’anno a venire, per 6 mesi, o per periodi più lunghi. Come saprete molti pianeti hanno un moto lento, impiegano anni per entrare e uscire da un segno, così come impiegano anni a rientrarci (e nel caso di Saturno per fortuna!). Avete mai sentito parlare di ” Saturno contro“? Si, il nome di quel film…esattamente. Saturno contro  è un pianeta molto ingombrante, ma c’è da dire che spesso non toglie e basta, ci aiuta a maturare di fronte ai problemi della vita e a migliorarci, per cui affrontare un transito di Saturno sulla Venere natale, o sul Sole, o ancora sull’ascendente, può risultare una pesante lezione di vita. Sia chiaro che c’è anche chi dalla vita non riuscirà a imparare mai niente, e anche questa particolarità l’astrologia ce la spiega dettagliatamente, chiarendo la posizione di Mercurio, i suoi aspetti, pro e contro, e altre specifiche.

Voglio fare un esempio personale di come un tema natale possa aiutare, con un piccolo racconto. Anni addietro ebbi la fortuna di conoscere una bravissima astrologa, che mi propose la lettura del tema natale. Le spiegazioni accurate non riguardarono solo il passato, o il presente, ma il futuro, in modo dettagliato. I dettagli erano legati ad alcuni transiti, che ricordo ancora oggi, e che vedevano la mia Luna, in posizione dissonante con Urano. Stabilite le case di passaggio, l’astrologa professionista mi disse che con una buona certezza mi sarei ritrovata, a cavallo tra aprile e maggio, a vivere un grande dolore causato da una malattia, non mia ma di un familiare. Andando alla ricerca di ulteriori dettagli, tutti i transiti combaciavano, in riferimento alla figura materna. Sicchè nell’aprile dell’anno segnato, il transito arrivò a mostrare il suo potenziale negativo, proprio al centro del passaggio di Urano, il 25 aprile. La tragedia sfiorata comprendeva la malattia di mia madre, e come tutti quelli che hanno subito una perdita, o una malattia, si può facilmente intuite l’angoscia che prova. Nei giorni di grande subbuglio dati dalla notizia dei medici che vedevano mia madre spacciata, a seguito di aneurisma aortico, andai a prendere gli appunti dell’astrologa, e rilessi più volte i passaggi.

Da studentessa di astrologia, poichè ho l’umilità per definirmi tale in quanto la materia è esponenzialmente complessa, capii che non era una condanna, ma che il passaggio sarebbe stato mitigato da altri transiti, e che avrei dovuto mantenere viva la speranza di guarigione. Così le parole della mia astrologa mi diedero conforto, quando tutti pensavano al peggio, io sentivo di potermi affidare a quella lettura del mio tema natale e dei transiti astrali, e così dopo 40 giorni, mia madre fu dichiarata fuori pericolo ed uscì dal coma. Molti dei miei clienti sanno questa cosa, e non hanno mancato con segnali di affetto e di vicinanza, per cui ringrazio ancora oggi chi al tempo ha avuto la gentilezza di attendermi e di non prendersela per la mia assenza, ma il ringraziamento più grande lo devo all’astrologia, che da tempo oramai studio e che davvero risulta utilissima a molte persone e per molti percorsi di vita. Qualche mia cliente mi dice di tanto in tanto che ha avuto più sollievo da una di queste letture, che non da anni di psicoanalisi, io ritengo siano due materie molto diverse, ma sempre di percorsi di vita parliamo, per cui con grande entusiasmo consiglio a tutti voi di farvi leggere da una brava professionista, come la mia, un tema astrale e i transiti che indichino quale percorso per voi è previsto. Bisogna poi avere l’intelligenza per scindere cio’ che arriva di certo, da cio’ che è solo potenziale, perchè non esiste nulla al mondo, a parte la morte, che non possa essere cambiato.

Qualora volesse fare un tema natale con il mio studio trovate le indicazioni nella pagina delle tariffe, i tempi non sono immediati come per un giro di carte, lo studio prevede ore e ore di analisi e di calcoli, e lunghi colloqui, ma tutto è possibile, quindi richiedetelo nel form di contatto specificando sempre data e orario di nascita, nonchè provincia di nascita. La mia astrologa collabora da un paio d’anni con me per individuare i momenti migliori per ottenere una riunione di coppia, così come aiuta a delineare affinità di coppia, anime gemelle e quant’altro risulti utile.