Maghi e Medium come comportarsi!

Cari tutti, ultimamente qualche assistita, cliente o amica sia, mi segnala nuovi metodi scorretti e truffaldini perpetuati da lestofanti.

Vi invito a fare estrema attenzione a chi a distanza di tempo, anche di mesi, vi ricontatta. Vengo  a conoscenza di persone contattate dopo aver chiesto una semplice analisi, con tanto di terzo grado su “quali rituali” hanno fatto eseguire e chiedendo esplicitamente i nomi dei colleghi per poi riferire che sono dei truffatori. Una vecchia storiella insegna che quando una persona ci avvicina per dirci qualcosa, dobbiamo sempre chiederci per quale motivo lo sta facendo. Il motivo nei casi di medium o maghi truffatori è presto detto, cercando di screditare l’operato di questo o quel collega, cercano di accalappiarsi la buona fede del consultante proponendo lavori costosi, o in ogni caso cercando di spingere promettendo risultati! Invito tutti coloro si sono trovati in questa situazione a non dare alcun ascolto a questi loschi figuri, attratti solo dal denaro, che difficilmente trovano clienti in altri modi. Questa è una delle tante tecniche utilizzate. Ad un vero mago infatti potrebbe interessare al limite se la persona ha eseguito lavori esoterici scoprendone la qualità e tipologia, non certo per avere i NOMI dei colleghi. ATTENZIONE poichè alcuni di questi medium/maghi registrano le conversazioni con i clienti per poterle riutilizzare a scopo di screditare il collega di turno. Allontanare queste mele marce dal cesto è un dovere di tutti, inutile lamentarsi poi di aver preso una sonora fregatura. In tanti anni di servizio moltissimi assistiti mi contattano per segnalarmi questo o quel tentativo di truffa, fatelo pure anche se non siete stati miei clienti, o fatelo con le forze dell’ordine, segnalando persone dal comportamento sospetto e chi cerca di violare la privacy vostra. Io come altri colleghi riceviamo quotidianamente un gran numero di richieste,, selezionarle tutte è difficile, ed in mezzo a queste molto spesso ci sono addirittura finti clienti, altri maghi (o meglio finti maghi, il vero operante esoterico non ne ha bisogno..) che riciclano le foto mandate dai clienti stessi per costruire un’identità il più verosimile possibile. Tutte queste mail, una volta riconosciute come fake (false, fasulle) devono essere segnalate alla postale, e quando possibile anche alla persona a cui sono state rubate foto e dati, è molto importante per un corretto andamento dell’intero settore esoterico. E’ veramente vergognoso che questi ciarlatani si comportino così a caccia di qualche euro in più, imparate  a riconoscerli prima di aver versato loro denaro. Nessun operatore che esercita seriamente ricontatta vecchi numeri con l’espediente della casualità per spillare centinaia di euro. Siete voi a dover contattare un mago e da li a decidere come comportarvi.

In tanti anni Agatha non si è MAI permessa di ricontattare un suo vecchio assistito per nessuna ragione al mondo, in rispetto della privacy e delle leggi sul trattamento dei dati. Queste persone tengono i vostri dati per mesi, anni forse, in attesa del momento giusto per riproporsi. Ricordo che per legge vigente ogni foto e contatto deve essere cancellato una volta terminato il proprio percorso rituale, trattenere materiale sensibile è pericoloso nonchè illegale. Chiedete il rispetto della vostra privacy!

Informatevi sempre! Un caro saluto